Home
All’estero per chirurgia estetica: in Romania, in Ungheria, in Croazia

A chi si rivolge questo sito:
Questo sito è utile a chi ha raggiunto la decisione di procedere con l’intervento della chirurgia estetica.
Questo sito si rivolge a chi ha deciso di fare l’intervento di chirurgia estetica in una clinica estera, in uno dei seguenti paesi: Romania, Croazia o Ungheria.

Cosa trovi in questo sito:
Se hai deciso di fare l’ intervento di chirurgia estetica, ma non sai dove andare, tramite questo sito riceverai la consulenza gratuita e riceverai informazioni di orientamento per aiutarti a scegliere il miglior chirurgo estetico per il tuo caso specifico.
Tramite questo sito puoi trovare o in Romania, o in Croazia, o in Ungheria, il chirurgo che stai cercando: un chirurgo chirurgo estetico esperto con credenziali di eccellenza che eseguirà l’intervento chirurgico che desideri.
Tramite questo sito non trovi le proposte della “chirurgia estetica low cost” ma le proposte della “chirurgia di eccellenza” a prezzi introvabili in Italia.
Trovi chirurghi specializzati o super specializzati nell`eseguire gli interventi di chirurgia estetica ellencati sotto.

Gli interventi da fare all’estero:
Se desideri fare all’estero (Romania, Croazia, Ungheria) un intervento di chirurgia estetica tra quelli sotto elencati contattaci.
Chirurgia Estetica del Seno
Mastoplastica Additiva
Mastoplastica Riduttiva
Mastopessi (Lifting Seno)
Sostituzione protesi
Ginecomastia (uomo)
Chirurgia Estetica del Corpo
Liposuzione-Liposcultura
Addominoplastica
• Lifting Interno Coscia
• Lifting Braccia
Chirurgia dei genitali esterni femminili
Chirurgia estetica dei genitali esterni maschili
Chirurgia Estetica del Viso
Rinoplastica
Blefaroplastica
Otoplastica
• Lifting
Mentoplastica

La situazione oggi della chirurgia estetica all’ estero. Un fenomeno in espansione.
Con l’avvento di internet, sono numerose le offerte rivolte al mercato italiano da parte di chirurghi plastici ed estetici che esercitano in paesi come Bulgaria, Cechia, Croazia, Polonia, Romania, Slovenia, Slovachia, Ungheria e altre nazioni al di fuori dei confini europei come Argentina, Brasile, Malesia, Sud Africa, Tunisia, Thailandia, ecc.
In tutti questi anni sono migliaia le persone che si sono recate all’estero per operazioni di chirurgia estetica come la rinoplastica, mastoplastica additiva, mastoplastica riduttiva, mastopessi, lifting del viso, lifting del collo, lifting delle gambe o braccia, blefaroplastica superiore o inferiore, otoplastica, ginecomastia, ecc.
Oggi, sempre più persone decidono di accettare le offerte all’inclusive verso paesi dove il costo degli interventi si dimezza rispetto alle cliniche italiane.
Scegliere di operarsi all’estero può rappresentare un rischio, ma anche un’ opportunità: tutto dipende dalla scelta del chirurgo. All’estero ci si può permettere “il lusso” di operarsi da chirurgo di chiara fama ad un prezzo abbordabile, assicurandosi un livello di eccellenza.

La top 3 delle mette del turismo estetico europeo: Romania, Croazia e Ungheria.
Negli ultimi anni, la maggioranza delle persone che si sono recate all’estero per operazioni di chirurgia estetica hanno scelto le offerte dei chirurghi della Romania, del Ungheria e della Croazia.
La Romania, la Croazia e l’Ungheria sono diventate le più ambite mete, non solo dagli italiani ma anche da altri europei.
I tre paesi si sono imposti prepotentemente nel mercato europeo della chirurgia estetica per la loro vicinanza, e per i prezzi molto attrattivi praticati dai chirurghi più rinomati di questi paesi.

Il perché della scelta di andare all’estero a farsi l’intervento di chirurgia estetica.
I motivi principali che portano una persona a scegliere di andare all’estero per sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica sono due.
La prima motivazione che muove le persone dal chirurgo estetico all’estero è essenzialmente di ordine economico. Un medesimo intervento, eseguito da un chirurgo rinomato con lo stesso protocollo pre-operatorio, operatorio e post-chirurgico, utilizzando i stessi identici materiali protesici e la stessa tecnologia chirurgica, può costare all’estero anche meno della metà dei prezzi chiesti dai più quotati chirurgi italiani.
La prima motivazione prevale, prendendo in esame il totale dei soggetti che scelgono di andare all’estero per la loro chirurgia estetica: circa otto italiani su dieci preferiscono di andare in Romania, Croazia o Ungheria spendendo per un pacchetto “tutto incluso” (vitto, alloggio e intervento di chirurgia plastica o estetica) circa la metà del solo intervento da pagare in Italia.
Trovare l’eccellenza è la seconda motivazione favorevole. Stavolta la motivazione economica non c’entra.
Alcune persone scelgono di fare l’intervento chirurgico presso un determinato chirurgo estetico rinomato a livello internazionale o presso un determinato centro di eccellenza.
Alcuni chirurghi godono di una meritata fama internazionale e sono ricercatissimi dai pazienti più esigenti, disposti a spendere di più per farsi operare dal cosiddetto “chirurgo estetico dei vip e delle modelle”.